Corso Italia, 13 - Villadossola (VB) - Italy(+39) 0324 575611
Caricamento Eventi

19 ottobre @ 21:00 - 23:30

CRITICA SPIETATA AL PERBENISMO DELLA BORGHESIA AMERICANA

La grandezza dell’amore in questa commedia si esprime attraverso la sua fine. Adler, l’autore del romanzo da cui è tratta, ci pone di fronte ad una delle più potenti e straordinarie deflagrazione umane: la separazione di un uomo e una donna che hanno condiviso un grande amore. Ma non c’è al mondo espressione più sconvolgente della potenza dell’essere umano, non a caso il titolo la paragona ad una guerra, ad una delle più sanguinose della storia inglese, nata in “casa” appunto, la guerra tra due rami della stessa famiglia, la guerra delle due rose.

Il signor Rose e la signora Rose ci divertiranno per la loro comicità ma ci turberanno anche, nello svelare i nostri intimi fallimenti nel comprendere “l’altro” all’interno di noi stessi.

Adler ci sosterrà nell’affrontare questa guerra con coraggio e leggerezza, ma la vera guerra, si desterà dentro di noi, nel percepirci vittime e carnefici all’interno delle nostre irrisolte metà. Una commedia “nera” dalla cattiveria e dal ritmo unici, una spietata critica nei confronti dell’istituzione familiare, delle sue ipocrisie, dei suoi scheletri nell’armadio. L’istantanea a colori del perbenismo della filosofia borghese americana.

Il romanzo di Warren Adler è divenuto noto grazie alla fama dell’omonima pellicola con Michael Douglas e Kathleen Turner diretti dal funambolico Danny De Vito.

Autore: Warren Adler

Musica: Arturo Annecchino

Regia: Filippo Dini

Interpreti: Ambra Angiolini, Matteo Cremon e con Massimo Cagnina e Emanuela Guaiana

Compagnia/Produzione: La Pirandelliana in coproduzione con GOLDENART PRODUCTION S.R.L. e ARTISTI RIUNITI s.r.l.

Altre note: Aiuto Regia: Carlo Orlando - Scenografie: Laura Benzi - Costumi: Alessandro Lai - Luci: Pasquale Mari

Una commedia straordinaria, raffinata e caotica al tempo stesso, comica e crudele, ridicola e folle, che trova in teatro il suo terreno d’elezione, per la sua potenza espressiva e la sua dimensione onirica, capace di svelare i nostri intimi fallimenti nel comprendere l’altro, l’opposto, all’interno di noi stessi. Sul palcoscenico i diabolici Ambra Angiolini e Matteo Cremon, diretti da un ispirato Filippo Dini.

Dettaglio evento

inizio: 19 ottobre @ 21:00

fine: 19 ottobre @ 23:30

icon

categoria: teatro

Biglietti ingresso

Poltronissima: € 30,00

Poltrona: € 28,00

Gradoni: € 25,00

Ridotto (under 14): € 15,00

Teatro La Fabbrica

La Fabbrica - Corso Italia, 13
Villadossola,VB28844Italia
+ Google Maps

Organizzatore

Comune di Villadossola – Assessorato alla cultura

telefono: (+39) 0324 575611

email: info@teatrolafabbrica.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi